Cari amici in tutta l'UE, 
I fiocchi di neve cadono spesso e veloce sulla loro tenda come Malak abbraccia il suo figlio brividi su un'altra notte di congelamento nei Balcani. Anche con temperature sotto lo zero, oltre un migliaio di profughi attraversano ancora in Europa ogni singolo giorno. 

Molti dei nostri politici stanno cercando di impedire loro, minacciando di chiudere le frontiere e alcuni addirittura suggerendo 'i rifugiati tiro' in recinti di confine. Eppure, un nuovo sondaggio mostra che i cittadini europei vogliono il contrario: 8 su 10 di noi vuole i governi ad accettare la loro giusta quota di rifugiati. 

Questo è esattamente quello che più di un milione di noi ha chiesto lo scorso agosto, e ora è il momento di ricordare ai leader prima il vertice di oggi a Bruxelles. Scandalosamente, solo 600 dei 160.000 rifugiati che i governi hanno promesso di spostare la scorsa estate sono stati aiutati finora, e rifugiati come Malak non sarà possibile ottenere una casa sicura a meno che non si dimostra che i cittadini vogliono che accada. 

Quando i capi di stato si incontrano in ore, facciamo in modo che abbiano la nostra richiesta per azione rifugiati uniti e umana nelle loro orecchie. Clicca qui sotto per inviare un messaggio a presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, e l'olandese Mark Rutte PM: 

https://secure.avaaz.org/en/eu_frosty_welcome_loc_sam/?boQchcb&v=72962&cl=9507020725 

In questo momento siamo a un punto di svolta per il futuro dell'Europa. Di fronte alla crisi dei rifugiati più grave dalla seconda guerra mondiale, sarà l'Europa tenere ferma ai suoi principi, o abbandonare loro di restringere battibecchi politici? 

La scorsa estate l'UE ha concordato un piano che potrebbe salvare migliaia di vite. E non è quasi abbastanza ambizioso, eppure ancora non funziona. In quasi sei mesi, solo circa 600 richiedenti asilo sono stati trasferiti da paesi come l'Italia e la Grecia, dove arrivano, in paesi dove possono soggiornare. A quella velocità, ci vorranno fino a 150 anni per raggiungere l'obiettivo di 160.000 dell'UE! Questo è in nessun posto vicino abbastanza buono - vite sono in pericolo in questo momento, e governi dell'UE devono mantenere le loro promesse. 

Questo piano UE è solo l'inizio delle soluzioni alla crisi dei rifugiati, ma con l'umore politico e mediatico girando brutto in molti paesi, dobbiamo farla funzionare. Le nostre voci oggi possono aiutare i nostri dirigenti si rendono conto che i cittadini vogliono loro di aiutare vulnerabili le persone a trovare la sicurezza Mandiamo un segnale chiaro in vista del vertice - invia un messaggio ora.: 

https://secure.avaaz.org/en/eu_frosty_welcome_loc_sam/?boQchcb&v=72962&cl=9507020725 

Ogni giorno, stiamo vedendo le immagini del percorso dei Balcani o direttamente dalla Siria che rompe i nostri cuori. Ma i membri di Avaaz in tutta Europa hanno mostrato la speranza proprio di fronte alle avversità - volontariato con i programmi di assistenza, donando a fornire aiuti mirati nelle isole greche, e aiutare i bambini non accompagnati ricongiungono alle loro famiglie. Ora è il momento di alzare di nuovo la nostra voce per aiutare alcune delle persone più disperate del mondo. 

Con speranza e determinazione, 

Christoph, Marigona, Melanie, Daniel, Emma, ​​Alex e il resto del team di Avaaz